Sake Daiginjo Cocktail

Sake Daiginjo Cocktail

Cha-No-Yu

Eccoci qui per presentarvi il terzo drink della nostra rubrica sul Nihon-shu, il drink di oggi è ispirato alla cerimonia del tè giapponese, difatti il suo nome è Cha-no-yu, cioè l’ora del tè!

Questa volta la scelta è ricaduta sulla tipologia più pregiata di Nihon-shu, quella con la quale i giapponesi tipicamente brindano prima dei pasti importanti durante eventi, matrimoni o cerimonie, cioè il Daiginjo,

Il Daiginjo segue un disciplinare molto rigido, che impone di apportare una sbramatura del chicco fino al 50%, pertanto metà del prodotto coltivato e/o comprato diventano scarto a tutti gli effetti, facendone aumentare notevolmente il costo. Di contro, l’indubbio vantaggio che si ottiene da questo procedimento è quello di concentrare gli amidi, ottenendo sentori floreali, profumati e fruttati, un enorme vantaggio organolettico.

Nel nostro caso abbiamo selezionato il sake Daiginjo della Konishi Hiyashibori, già vincitore di medaglia d’oro, è profumatissimo e ricco, con toni fruttati che ricordano la pera matura e con note lattiche molto delicate.

Daiginjo

Questa tipologia di Nihon-shu non è semplicissima da miscelare: prima di tutto meglio miscelarla senza distillati o quasi, dimentichiamoci qualsiasi distillato abbia riposato in botte poiché i tannini andrebbero a sovrastare le note delicate del prodotto; se proprio abbiamo bisogno di alzare il grado alcolico saranno ottimi aiutanti una buona vodka neutra o un buon gin, come abbiamo fatto noi, per sfruttare la balsamicità delle botaniche. Potremo senza dubbio miscelarlo con vini liquorosi o fortificati come sherry o vermouth, meglio bianchi o dry piuttosto che rossi; si potranno anche abbinare liquori delicati di frutta o erbe, meglio evitare quelli troppo speziati o amari.

La frutta ben si sposa, a patto di utilizzarne una limitata selezione che punta sulla delicatezza, una buona mela verde, un lytche, pera guyot e banane non eccessivamente mature.

Il drink che vi presentiamo altro non è che un twist sul Gimlet, utilizzando il Kozue gin, un giapponese al 100%, dall’alcool cerealitico alle botaniche autoctone, il nostro sake Daiginjo ed un cordiale home-made ottenuto con acqua infusa al dragon pearl tea (un tè verde giapponese con fiori di gelsomino interi n.d.r.), zucchero ed acido critrico per bilanciare il tutto.

Il risultato è  un drink fresco, erbaceo e delicato, molto beverino e gradevole!

Con il codice sconto ITBAR10 avrete il 10% di Sconto su i prodotti di sake company

Nella speranza che i nostri consigli e spiegazioni possano aver arricchito anche oggi il vostro bagaglio personale, vi ringraziamo per averci dato fiducia.

Mezval